NAVIGATION

giovedì 21 Novembre 2019
Cultura

In Tempore Organi: al via la 23° edizione ad Almenno San Salvatore

Your Lead Paragrpah goes here

La musica d’organo risuona nelle chiese: In Tempore Organi 2019 prende il via il 5 ottobre, per poi concludersi il 26 ottobre ad Almenno San Salvatore. 

In Tempore Organi: concerti nelle chiese di Almenno San Salvatore

Il 5 ottobre inizierà la 23° edizione di “In Tempore Organi – Voci et organo insieme”. A differenza degli anni precedenti, i concerti dell’organo Antegnati non saranno nella chiesa di San Nicola (chiusa per restauri), ma nella chiesa di San Giorgio e al Santuario della Madonna del Castello.

Durante queste serate potrai gustare una suggestiva combinazione di musica antica, magnifiche architetture e arte. I concerti sono tutti ad ingresso libero e spaziano da un repertorio musicale rinascimentale – barocco a composizioni del 19° secolo.

La rassegna organistica è promossa e organizzata dal Comitato per l’organo Antegnati di Almenno San Salvatore. Ha la collaborazione del Comune e della Biblioteca di Almenno S. Salvatore, del Comitato San Nicola e di attività e associazioni del territorio.

In tempore organi 2019 - Madonna del Castello

In Tempore Organi 2019: il programma della 23° edizione

4 concerti gratuiti e un seminario sulle accordature storiche: scopri il programma di In Tempore Organi 2019.

5 ottobre – Il seminario sulle accordature storiche

Novità della 23° edizione, il seminario per addetti ai lavori è condotto da Walter Chinaglia. Si terrà sabato 5 ottobre nella chiesa di San Giorgio, dalle 9:30 alle 19:30. Il suo titolo è “Musica e matematica si incontrano”.

Nel seminario si apprenderanno le principali accordature storiche e il loro legame col repertorio musicale. Puoi trovare maggiori dettagli sul sito web ufficiale dell’organo Antegnati.

5 ottobre – Chiesa di San Giorgio

Il primo concerto si terrà il 5 ottobre alle 21:00 nella chiesa di San Giorgio. Sarà eseguito dal musicista bergamasco Giovanni Togni. Al clavicembalo e organo suonerà brani di svariati autori, tra cui Girolamo Frescobaldi e Michelangelo Rossi.

12 ottobre – Chiesa di San Salvatore

Il secondo concerto si terrà sabato 12 ottobre alle 21:00 nella chiesa parrocchiale di San Salvatore. All’organo Serassi 1790 – Sgritta 1861 si esibisce Liuwe Tamminga, uno dei massimi esperti del repertorio organistico italiano del Cinque e Seicento, organista titolare della Basilica di S. Petronio a Bologna e vincitore di importanti premi.

Ci proporrà un viaggio nella musica del 19° secolo con brani di Gioacchino Rossini, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini.

19 ottobre – Chiesa di San Giorgio

Nella chiesa di San Giorgio sabato 19 ottobre alle 21:00 sarà protagonista la classe di clavicembalo di Giovanni Togni. In collaborazione con il Conservatorio “G. Verdi” di Como.

26 ottobre – Madonna del Castello

L’ultimo concerto sarà il 26 ottobre alle 21:00 nel Santuario della Madonna del Castello, che darà all’evento un’atmosfera suggestiva con le sue arcate gotiche e i preziosi affreschi.

Suonerà l’organo Bossi 1760 – Sgritta 1863. Protagonisti del concerto saranno i Cori Civici di Milano che, con il maestro Mario Valsecchi e Luigi Panzeri all’organo. Accompagneranno il pubblico nelle atmosfere della Milano ai tempi del genio di Leonardo Da Vinci, insieme alle letture di Gian Luca Baio.

In tempore organi 2019

Top