NAVIGATION

giovedì 19 luglio 2018
Sport

Le gite ed escursioni del CAI Valle Imagna ad aprile e maggio 2018

Your Lead Paragrpah goes here

Dopo le gite sciistiche e invernali, con la bella stagione continuano le escursioni del CAI Valle Imagna. Anche quest’anno propone una serie di gite, che si svolgeranno nelle nostre zone e in altri luoghi d’Italia.

Il CAI Valle Imagna: passione per la natura

Nata nel 1979, la sottosezione del Club Alpino Italiano della Valle Imagna è stato costituito da un gruppo di appassionati di montagna. Negli anni il gruppo è cresciuto, consolidandosi nel territorio valdimagnino conquistando sempre più l’interesse di altri appassionati.

Oggi i soci sono impegnati in molte attività, dalle escursioni alla tutela e valorizzazione del territorio. Il CAI Valle Imagna gestisce anche il Rifugio Resegone, situato sul monte a confine tra la provincia di Bergamo e quella di Lecco.

Escursioni ad aprile e maggio 2018

Ecco le escursioni del CAI Valle Imagna che si svolgeranno nei mesi di aprile e maggio 2018.

15 aprile: Canale Nord Cabianca

Un’escursione di 6 ore da Carona (mt.1200), in Val Brembana. È una gita classica di questa zona nel periodo primaverile, che regala emozioni sia paesaggistiche che alpinistiche. Il percorso è classificato come F, con pendenze 40-45°: non c’è nessuna difficoltà particolare, ma può essere necessario l’uso di materiale d’alpinismo (casco, corda, ramponi, piccozza).

25 aprile/1 maggio: Gita Turistica Costiera Amalfitana

Una gita fuori porta in una delle bellezze della nostra Italia. I posti che si toccheranno solo la Val d’Orcia, Reggia di Caserta, Isole Procida, Ischia e costiera Amalfitana, Pompei, Napoli.

escursioni del cai valle imagna 2018

28 aprile/1 maggio: La via del sale

Questa gita si svolgerà tra Pavia e Costa Ligure, sulla via del sale. Si attraverserà Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Liguria, passando da un clima continentale a quello più temperato del mondo mediterraneo. Si percorreranno 3865 in 4 tappe, con sosta al rifugio Orsi (mt 1397), rifugio Antola (mt 1460) e a Bargagli.

20 maggio: Anello Zuccone Campelli dai Piani di Bobbio

Questo percorso parte dai piani di Bobbio, con passaggio a rifugio Lecco, Colle Presciola, Casera Campelli, rifugio Gazzaniga e Bocchetta dei Mughi. L’escursione presenta una varietà di percorsi e di panorami. Alcuni brevi tratti sono impegnativi: è necessario l’uso di attrezzi (corde fisse) sul Sentiero degli Stradini; ci sono anche brevi passaggi in cengia poco esposta sul Sentiero delle Orobie 101. L’escursione è di circa 6/7 ore.

Come iscriversi alle escursioni

Le uscite sono aperte a soci e non soci del CAI Valle Imagna. Le difficoltà sono considerate con condizioni meteo ottimali ma possono aumentare in caso di peggioramento del tempo. Il responsabile dell’uscita può modificare o annullare l’uscita nel caso le condizioni atmosferiche non permettano la massima sicurezza dello svolgimento dell’escursione.

La prenotazione è richiesta per tutte le gite e le iscrizioni si aprono presso la Sede del CAI 20 giorni prima della data indicata dell’escursione. Il termine ultimo è il martedì sera la settimana dalla gita.

Per informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito del CAI Valle Imagna: nella sezione “programma” si trovano i nomi e contatti dei referenti di ogni escursione.

Top