NAVIGATION

domenica 16 dicembre 2018
Cultura

Il Borgo di Amagno: un borgo medioevale nel cuore di Strozza

Your Lead Paragrpah goes here

A Strozza si trova uno degli angoli più suggestivi e caratteristici della Valle Imagna: il Borgo di Amagno. Questo piccolo borgo dalle atmosfere medioevali è caratterizzato da edifici storici quali la Cà del Maestro, al cui interno si trova un’antica ghiacciaia.

Il borgo di Amagno, dall’atmosfera antica e caratteristica

Situato nel cuore di Strozza, il Borgo di Amagno è caratterizzato da numerose costruzioni risalenti all’epoca medievale. Sono presenti alcune case fortificate con tanto di torre, contrade caratteristiche e costruzioni in stile rustico.

Percorrendo la via principale si viene accolti dalla casa della famiglia Gavazzeni de Gaiboni. Proseguendo si giunge nella piazzetta lastricata in pietra su cui si affacciano edifici storici: un’elegante casa torre medioevale e la secentesca Ca’ del Maestro.

Il borgo di Amagno non è l’unico a raccontare un’antica storia: c’è anche Cà Campo. Numerose mulattiere passano in questa zona, consentendo in passato di entrare e uscire dalla valle. A Cà Campo si possono trovare angoli medioevali intatti, portali in pietra, balconi in legno, case torri e l’oratorio Quattrocentesco di San Pantaleone.

borgo di amagno strozza

La Cà del Maestro e la sua ghiacciaia

La Ca’ del Maestro è un palazzo signorile, cuore della visita al Borgo di Amagno. Al pianoterra è costituito da un porticato con due grandi archi, sostenuti da un poderoso pilastro centrale; al primo piano troviamo una loggetta sorretta da una serie di eleganti colonnine.

Sul fondo della piazzetta, protetta da una ringhiera, si trova la botola dell’antica ghiacciaia del maestro. All’interno della Ca’ del Maestro è allestito il Museo Valdimagnino.

Ghiacciaia di Amagno - Strozza

La ghiacciaia di Amagno e il Museo Valdimagnino

La ghiacciaia del maestro serviva per conservare le derrate alimentari. Un condotto sotterraneo partiva da uno dei locali della Ca’ del Maestro e giungeva ad un vano di forma cilindrica con copertura a volta: la ghiacciaia. Durante i mesi invernali veniva accumulata la neve, che garantiva la refrigerazione degli alimenti fino all’inverno successivo. Scopri maggiori informazioni sul funzionamento della ghiacciaia.

All’interno della Cà del Maestro troviamo il Museo Valdimagnino. Qui è possibile scoprire scorci della vita contadina dei valdimagnini: dalle filande del baco da seta, alla fienagione, all’allevamento degli animali, al lavoro di bergamino e boscaiolo. Numerosi oggetti sono inoltre conservati al suo interno.

Per visite guidate al borgo di Amagno, alla ghiacciaia e al muso è possibile contattare il comune di Strozza oppure il sig. Giuseppe Ghidorzi (035 863240 – 3397704559).

Top