NAVIGATION

Benvenuto!

Benvenuto in Vallimagna.com, portale dedicato alla Valle Imagna.

Qui potrai trovare eventi, promozione culturale, approfondimenti, informazioni e notizie di vario genere che ti faranno di conoscere e apprezzare ancor di più la Valle.

Il tutto a portata di click e di semplice navigazione!

L'idea

Diventa inserzionista

Contatti

giovedì 19 ottobre 2017
Territorio

Sagre, feste d’autunno e castagnate nei paesi della Valle Imagna

Your Lead Paragrpah goes here

E’ ufficialmente arrivato l’autunno: il panorama attorno a noi muta i suoi colori e la tavola si arricchisce di nuovi sapori, tra cui le tradizionali castagne. Come ogni anno, su tutto il territorio della Valle Imagna non mancano feste d’autunno e castagnate.

La castagna, da sempre nella vita dell’uomo

La castagna è il tradizionale frutto di ottobre, protagonista di numerose feste d’autunno. Di origini molto antiche, la castagna è sempre stata presente nella vita dell’uomo; la coltivazione del castagno è testimoniata in numerosi documenti. Le castagne sono un alimento sano poiché ricche di carboidrati complessi, che le rende simili per valore nutritivo ai cereali.

Oggigiorno la castagna viene impiegata in cucina per realizzare numerose ricette, dalla verdura di mele e castagne, ai bocconcini al cioccolato, al “castagnaccio”, una torta di farina di castagne. Ben famose sono le caldarroste, fatte arrostire sul fuoco e servite nel classico “cartoccio” per tenerle calde.

Oltre all’impiego nel settore alimentare, le castagne sono state utilizzate nei secoli per la cosmesi e la medicina. Ad esempio, nel Medioevo le bucce di castagna erano consigliate per combattere emicrania e gotta; a chi soffriva di problemi alla milza si suggerivano le caldarroste. La medicina odierna conferma il valore energetico di questo frutto che possiede proprietà remineralizzante e tonicizzante; sono consigliate agli sportivi, in quanto il potassio che contengono contribuisce a ridurre l’affaticamento muscolare.

feste d'autunno

Le feste d’autunno e le castagnate

Anche in Valle Imagna è arrivato ufficialmente il tempo delle feste d’autunno, occasioni per poter passare del tempo in compagnia di amici e parenti.

Almenno San Salvatore

14 ottobre 2017 – La tradizionale castagnata si svolgerà dalle 16:00 a seguire, nella contrada La Madona. Si potrà gustare le caldarroste, ma anche pane e cotechino, pane e porchetta, trippa e vin brulé. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza. In caso di pioggia, la castagnata sarà rinviata a sabato 21 ottobre.

Corna Imagna

20, 21 e 22 ottobre 2017 – Tre giorni dedicati alle “Castègne de Sansimù”. Ci saranno incontri, buon cibo e passeggiate immersi nei colori dell’autunno. Venerdì 20, un incontro tratterà del rilancio della castagna nelle valli bergamasche. Sabato 21 ci sarà la cena con menù a base di castagne (con prenotazione al 348-2911844).

Domenica 22, si inaugurerà il Sentiero del Castagno al Parco degli Alpini. L’itinerario pedonale ad anello è percorribile in 2 ore e mezza attraverso i castagneti e le contrade di Corna Imagna sul tracciato di sentieri e mulattiere. Lungo il percorso saranno presenti stand e punti di ristoro. Sarà presente anche il mercato della castagna e dei prodotti agricoli, oltre alle baröle, al vin brulé e salamella.

Locatello

8 ottobre 2017 – La castagnata si svolgerà nel pomeriggio della domenica, dalle 16:30, nella sede degli Alpini.

21 ottobre 2017 – Dalle ore 20:00, nella sede degli Alpini di Locatello, si svolgerà la cena d’autunno. Una serata da passare in allegria con i sapori tipici della stagione autunnale, cucinati dallo chef Maurizio.

Ponte Giurino

7 e 8 ottobre 2017 – La 10° sagra d’autunno si svolgerà al campo sportivo. Si potranno gustare piatti tipici a base di selvaggina, funghi, salumi, formaggi locali. Il sabato la cena inizierà alle 19:00, il pranzo della domenica dalle 12:00. E’ consigliata la prenotazione, al 335-5438854.

 

Top