NAVIGATION

Benvenuto!

Benvenuto in Vallimagna.com, portale dedicato alla Valle Imagna.

Qui potrai trovare eventi, promozione culturale, approfondimenti, informazioni e notizie di vario genere che ti faranno di conoscere e apprezzare ancor di più la Valle.

Il tutto a portata di click e di semplice navigazione!

L'idea

Diventa inserzionista

Contatti

sabato 19 agosto 2017
Territorio

Il progetto “La Casa dei Semi” a Cà Berizzi di Corna Imagna

Your Lead Paragrpah goes here

Il complesso di Cà Berizzi a Corna Imagna continua a espandersi. Dopo varie vicissitudini burocratiche, Cà Berizzi, dimora nobiliare appartenuta alla famiglia Berizzi, è tornata di proprietà del Comune di Corna Imagna.

L’anno scorso, in data 29 marzo 2016, è stata aperta ufficialmente la BibliOsteria, in collaborazione con il Centro Studi Valle Imagna. Un nuovo progetto è in via di sviluppo: la Casa dei Semi.

La Casa dei Semi: rilanciare l’agricoltura

La Casa dei Semi sorgerà vicino al blocco principale di Cà Berizzi, in un edificio che il Comune di Corna Imagna intende ristrutturare. Al suo interno, il progetto è quello di organizzare numerose iniziative dedicate all’agricoltura di montagna. I lavori di ristrutturazione sono iniziati nei primi mesi del 2017.

A dar supporto al Comune di Corna Imagna sono stati i finanziamenti ricevuti dalla Comunità Montana Valle Imagna e dalla Provincia di Bergamo, la quale ha anche finanziato recentemente la rassegna “Valle dei Cinque Campi”.

casa dei semi ca berizzi corna imagna

Gli obiettivi della Casa dei Semi

Con questo progetto si vuole porre l’attenzione sul valore delle tradizioni e sulla necessità di riscoprirle in ottica moderna. Inoltre, si vuole promuovere il territorio attraverso un’agricoltura distintiva, fornendo supporto a prospettive imprenditoriali agricole.

Le attività che si svolgeranno nella Casa dei Semi sono molte. Ci si occuperà di recuperare, catalogare e studiare le varietà autoctone, prestando attenzione alla biodiversità. Si raccoglieranno informazioni, documenti e testimonianze dell’agricoltura del passato con l’obiettivo di una ricostruzione dell’identità del territorio. Numerose saranno anche le sperimentazioni di varietà floreali di altri luoghi per creare un vivaio diffuso, con la partecipazione di privati e appassionati.

La ristrutturazione dell’edificio per la Casa dei Semi

Il progetto dell’edificio, a due piani, è delineato in quattro spazi. Uno spazio sarà dedicato al castagno, simbolo del paese di Corna Imagna. Ci sarà poi un semenzaio, dove verranno raccolti e conservati i semi. Un terzo spazio ospiterà una piccola libreria in cui si troveranno documenti e libri dedicati all’agricoltura di montagna. Infine, sarà realizzato un ambiente aggregativo nel quale si svolgeranno incontri e riunioni.

Il terreno adiacente all’edificio verrà coltivato con la tecnica dei terrazzamenti.

Top